Link alla parte I – Introduzione

Link alla parte II – La Critical Focus Zone

Dopo aver visto un pò l’introduzione di questo splendido progetto di R.Brown ed aver affrontato alcuni aspetti relativi alla Critical Focus Zone e alla risoluzione dei motori, abbiamo compreso come sia necessario (per lavorare in maniera precisa) ottenere un buon accoppiamento tra focheggiatore e motore.

In questo articolo ci spostiamo un pò piu in “la” andando quindi a vedere un altro accoppiamento opportuno da valutare, … Leggi Articolo....-> “Autocostruzione – Focheggiatore Ascom: Motori e Driver– Parte III”

LINK ALLA PARTE N.1

Dopo aver introdotto un pò l’argomento di questo focheggiatore, entriamo un pò nel dettaglio dei requisiti fondamentali che sono utili prima di procedere. In particolare, si parla un pò di questa fatidica CFZ, Critical Focus Zone.

La critical focus zone è la zona critica di fuoco e rappresenta in buona sostanza un range espresso in micron entro cui cade la perfetta messa a fuoco di un sistema ottico.

E’ importantissimo, prima di procedere alla costruzione di … Leggi Articolo....-> “Autocostruzione – Focheggiatore Ascom: La Critical Focus Zone – Parte II”

Da diversi anni c’è online un progetto per un focheggiatore ASCOM piuttosto interessante, che molti di voi avranno già conosciuto e qualcuno sicuramente avrà già costruito. Il progetto è di R. Brown, un bravissimo e disponibilissimo autocostruttore (perdonate, non ho idea di che lavoro faccia) che ad un certo punto ha creato un sistema piuttosto valido e anzichè vendere il progetto, ha tenuto fede al principio base che ancora rende la passione astrofotografica qualcosa di inclusivo: l’ha reso disponibile Leggi Articolo....-> “Autocostruzione -Focheggiatore ASCOM by R.Brown – Parte I”

Eccoci dunque arrivati alla fase conclusiva di questa parte di spiegazioni, con il rilascio del PCB.

Il PCB che ho creato lo potete vedere di seguito:

SCARICATE IL PDF DA QUESTO LINK!

Su questa board creata, se ne possono dire mille, si poteva fare oggettivamente meglio, non è bella da vedere  Considerate che io non sono in grado ad oggi di stampare su due facce le schede presensibilizzate ma solo su una, imparerò presto spero ma al momento preferisco cose … Leggi Articolo....-> “Un Controller per cella di Peltier con Arduino – Parte V – Il PCB”

Pronti per lo sketch?

Arrivati a questo punto, dal momento che abbiamo tutta la circuiteria impostata, iniziamo a mettere mano al codice.

Non spiegherò come collegare arduino al pc, installare librerie etc.etc., tutte cose che le trovate in giro nel net e fanno parte dell’ABC di questo dispostivo.

Partiamo dalle Librerie: le librerie che ci servono sono 3:

  • Quella dello Schermo LCD 12c che potete scaricare a  questo LINK
  • Quella del Termistore NTC che potete scaricare a questo LINK

Scaricate … Leggi Articolo....-> “Controller per Peltier Con Arduino – Parte IV – Lo Sketch”

Ebbene si, prima di cimentarci nella costruzione vera e propria ho pensato che fosse propedeutico farlo “a pezzi”, in modo da poterlo riportare su una breadboard e costruirselo piano piano senza dover saldare o perdere componenti.

Se non avete BreadBoard potete acquistarla qua LINK e vi converrà anche comprarvi un kit di cavetti dupont e ponticelli. Vi conviene prenderli sia Femmina Femmina – LINK che Maschio Maschio – Link

Andiamo a iniziare. Ho scritto tutto in un unico lungo articolo, … Leggi Articolo....-> “Controller per Peltier Con Arduino – Parte III – Facciamolo a Pezzi”

Bene. Come anticipato nella parte 1, adesso diamo un’occhio alla lista della spesa.

Per replicare il progetto “Controller per Peltier” ci serve il seguente materiale:

N.1 Switch ON/OFF da pannello a una via

Acquisto

N.2 Led (colore a piacere)

 

N. 1 Arduino Nano

Scelgo la versione NANO per questioni sia di costi che di comodità

Sono molto piccoli, costano pochissimo (si trovano a 2 euro su ebay o poco piu ed hanno

lo stesso funzionamento e piedinatura di quelli

Leggi Articolo....-> “Controller per Peltier con Arduino – Parte II – La Lista della Spesa”

Buttiamola lì, con una Peltier 😆 

Nell’estate del 2016 insieme ad un mio grande amico abbiamo affrontato insieme un progetto homemade per raffreddare una reflex. Lui ha gestito tutta la parte meccanica di trasmissione del freddo (e non parlerò di questo nel tutorial perchè fa parte di un contesto che non ho dovutamente approfondito, ma lascio a lui lo spazio nel caso abbia intenzione di scrivere) mentre io ho gestito la parte elettronica.

Ne è scaturito un progetto interessante, niente … Leggi Articolo....-> “Controller per Peltier con Arduino – Parte 1”

GOOOOOOOD MORNING AMATEUR ASTRONOMERS! 😆 

Dunque dunque, è vero ho un pò abbandonato questo piccolo spazio di condivisione…periodo difficilotto, un pò di cambiamenti un pò di sfighe etc.etc. ma direi di essere tornato pronto a riaffrontare l’attività “redazionale” e quindi partiamo pure.

Prima di tutto vorrei salutare con un abbraccio caloroso il mio amico Giantantonio Dolfin, è stato presente qua sul blog tempo addietro e mi ha scritto spesso in privato per avere mie notizie. Grazie Gianantonio! Inoltre vorrei ringraziare … Leggi Articolo....-> “Benritrovati…e…Iniziamo dal Bromografo”

In questa fase della mia passione astrofila, sono arrivato alla conclusione che è ora di provare a fare delle riprese in Narrow Band, dal momento che l’inverno diventa particolarmente ostico recarsi in altura e passare notti al freddo. Ben lungi dal ricercare una comodità tout court ed avendo a disposizione un terrazzino, ho pensato che questo tipo di fotografia potrebbe essere interessante proprio per cieli cittadini e quindi continuare a sviluppare esperienze anche in periodi in cui il meteo non … Leggi Articolo....-> “E’ nato il software “Facepalm for Telescope” Vers.1.0.10”